Aggressioni e rapine a minorenni: tre arresti a Cremona

aggressioni a minorenni a cremonaPestaggi, risse, estorsioni a coetanei nonché autocelebrazioni delle proprie gesta sulla pagina Instagram “Cremona Dissing”. Tutto questo ha portato all’arresto di tre minorenni da parte dei poliziotti della Squadra mobile di Cremona. I giovani, per ordine della magistratura sono stati collocati in comunità.

Le indagini sono partite da alcune aggressioni avvenute a Cremona il 12 giugno scorso nel corso di una festa aperta al pubblico alla Società Canottieri Bissolati. In quell’occasione un gruppo di sette ragazzi commise una rapina, ne tentò un’altra e aggredì, per futili motivi, alcuni partecipanti alla serata, tutti minorenni.

Gli agenti sono riusciti a risalire ai tre responsabili della rapina di 20 euro in contanti e di una tentata rapina di un portafogli, compiute sempre con il medesimo schema. Individuata la vittima, alcuni componenti del gruppo le si avvicinavano e, dopo averla colpita con calci e pugni o averla minacciata, tentavano di sottrargli il denaro o il cellulare.

Gli altri quattro componenti del gruppo, due maggiorenni e due minorenni, sono indagati.

Donatella Fioroni